news

DISPONIBILI GLI AUTOCARRI VOLVO CON MOTORI ADATTI AL BIODIESEL B100


DISPONIBILI GLI AUTOCARRI VOLVO CON MOTORI ADATTI AL BIODIESEL B100
Volvo Trucks amplia la propria offerta con il lancio di nuovi modelli di camion, il cui motore è adatto alla combustione del biodiesel B100. Si tratta di un’importante strategia commerciale che permette alla Volvo di ridurre l’impatto climatico dei suoi camion.
Il biodiesel è un combustibile che non è un derivato dal petrolio ma è ottenuto dalle fonti rinnovabili quali oli vegetali e grassi animali, ma ha la stessa efficacia in termini di resa al classico gasolio prodotto dai combustibili fossili. Quando parliamo di olio vegetale non intendiamo l’olio vegetale puro e semplice, come ad esempio l’olio di colza, bensì il risultato di un processo chimico a partire da questi componenti vegetali.
Come sempre in tutte le cose ci sono i pro e contro; innanzitutto il biodiesel riduce le emissioni nette di monossido di carbonio, riduce significativamente le emissioni di fuliggine, le polveri sottili fino al 65%, il diossido di zolfo e non emette idrocarburi aromatici. Questi vantaggi rappresentano per i clienti di Volvo all’avanguardia nella tutela dell’ambiente un aspetto molto importante ed è per questo che l’azienda soddisfa una varietà di esigenze di trasporto e di condizioni di mercato, investendo non solo in nuove tecnologie, ma anche in soluzioni che decarbonizzano il trasporto a breve e lungo termine. Il B100 è ora disponibile per un’ampia soluzione di motori nei vari modelli Volvo che abbiamo imparato a conoscere.
Per quello che riguarda gli svantaggi essi sono pure impattanti per l’ambiente nel senso che l’incremento di questo biocombustibile sfrutta maggiormente le terre coltivabili non per sfamare le persone ma per alimentare i mezzi di trasporto, i prezzi delle materie prime saranno più alti per le popolazioni del terzo mondo e si ridurrebbe la biodiversità perché si incrementerebbero le coltivazioni monocolturali. Bisogna, quindi, creare il giusto equilibrio per evitare uno sfruttamento massiccio del suolo con l’incremento dell’uso dei pesticidi.
L’obiettivo di Volvo è adeguare tutti gli autocarri a biodiesel entro il 2040 e attualmente i costi di produzione, che sono altamente competitivi rispetto al prezzo del gasolio, non permettono di avere attualmente una produzione di grassi animali e oli vegetali sufficiente a rimpiazzare i combustibili fossili, se non in piccola parte.

 

« Guarda tutte le news

 

Galia

Strada Marsala, 33/bis - Fontanasalsa (TP)
Tel. +39 336 894047 - +39 0923 865011 - +39 0923 865355
Email: info@galiasrl.it

P. I.: 01896010814

Powered by First Web

Cookie policy | Privacy policy