news

SOLUZIONI DI GUIDA AUTONOMA: ACCORDO TRA LA VOLVO E LA BRONNOY KALK


SOLUZIONI DI GUIDA AUTONOMA: ACCORDO TRA LA VOLVO E LA BRONNOY KALK
Negli ultimi anni le varie case costruttrici hanno iniziato a progettare veicoli in grado di muoversi autonomamente senza la presenza del guidatore e in alcuni casi la soluzione di guida autonoma è già una realtà sui camion grazie al fatto che ci sono minori difficoltà di applicazione di tale tecnologia per i lunghi viaggi autostradali rispetto al maggior numero di variabili e complicazioni che si possono presentare nell’ambiente urbano.
Questa soluzione di guida autonoma porta, però, degli inconvenienti dal punto di vista sociale, perché con l’avvento di questa nuova tecnologia si prevede un esubero di moltissime persone oggi impiegate nel settore del trasporto, che perderanno da un giorno all’altro il posto di lavoro. Ma il progresso, purtroppo, non si può fermare, bello o brutto che sia, e bisogna quindi investire maggiormente in corsi di formazione avanzati per consentire ai camionisti di adattarsi ai cambiamenti conseguendo nuove competenze, che sarebbero poi applicate ad altre parti della logistica non collegate alla guida dei camion.
Come dicevamo, diverse aziende costruttrici nel mondo anche in accordo fra di loro stanno portando avanti progetti per adottare nuove soluzioni di guida autonoma. La casa svedese Volvo in merito a questo ha le idee abbastanza chiare e ha progettato una soluzione di trasporto elettrica e a guida autonoma. Il progetto della Volvo non è dettato solamente da ideali ecologisti che sono pure importanti, ma anche e soprattutto da motivi economici considerando l’incremento dei consumi, la crescita dell’e-commerce e la diffusa carenza di autisti.
Primo risultato concreto di questo progetto della Volvo Trucks, è la stipula di un accordo con Bronnoy Kalk per la fornitura della sua prima soluzione commerciale a guida autonoma adibita al trasporto di calcare da una miniera a cielo aperto al vicino porto. E’ ovvio, quindi, che per il momento i camion a guida autonoma dovranno essere impiegati per svolgere attività regolari e ripetitive su distanze brevi con ingenti volumi di merci e massima precisione nella consegna.
L’accordo tra Volvo e la Bronnoy Kalk prevede nello specifico un progetto di automazione su un tragitto di cinque chilometri attraverso le gallerie che collegano la miniera al frantoio, ma non prevede l’acquisto di veicoli, ma un’applicazione appositamente creata per il trasporto del calcare tra i due hub.

 

« Guarda tutte le news

 

Galia

Strada Marsala, 33/bis - Fontanasalsa (TP)
Tel. +39 336 894047 - +39 0923 865011 - +39 0923 865355
Email: info@galiasrl.it

P. I.: 01896010814

Powered by First Web

Cookie policy | Privacy policy